Google vuole rendere il Play Store ancora più sicuro? Ecco come

Ancora problemi di sicurezza per il Google Play Store dove il team di sviluppo dell’azienda di Mountain View stanno testando nuove scorciatoie per implementare ed aggiornare nuove regole di sicurezza per il Play Store, dove introducono definizioni dei contenuti vietati, come quelle che riguardano contenuti sessuali e incitamento all’odio.

Da oggi ancora più sicurezza sul Google Play Store, dove gli sviluppatori del colosso di Mountain View hanno deciso di apportare nuove regole e nuove restrizioni per applicazioni e giochi di terze parti.

Per quando riguarda i contenuti sessuali, il team del colosso di Google precisa che saranno vietate le applicazioni con:

  • rappresentazioni della nudità in cui il soggetto è nudo o vestito minimamente e dove l’abbigliamento non sarebbe accettabile in un contesto pubblico appropriato
  • rappresentazioni, animazioni o illustrazioni di atti sessuali o pose sessualmente suggestive
  • contenuto che raffigura intenti sessuali
  • contenuti osceni o profani

E quelle applicazioni per incitamento all’odio? Google pensa anche a questo con:

  • asserzioni volte a dimostrare che un gruppo protetto è inumano, inferiore o degno di essere odiato
  • app che contengono teorie su un gruppo protetto che possiede caratteristiche negative (ad es. infetto, corrotto, malvagio, ecc.) o che affermano esplicitamente o implicitamente che il gruppo sia una minaccia
  • contenuti o discorsi che cercano di incoraggiare gli altri a credere che le persone dovrebbero essere odiate o discriminate perché fanno parte di un gruppo protetto

Il colosso di Mountain View, promette che ci sarà nuova sicurezza sempre aggiornata e controllata, infine precisa che gli sviluppatori di applicazioni e giochi dovranno “rivelare chiaramente le probabilità di ricevere quegli oggetti prima dell’acquisto” che saranno vietate le applicazioni promuovono la vendita di merci contraffatte. Gli utenti potranno segnalare le merci contraffatte attraverso questo link. (Clicca qui)

Lascia una recensione

avatar
  Sottoscrivi  
Notificami